• Bootstrap based


    Corporate business

    Lorem ipsum dolor sit amet, munere commodo ut nam, quod volutpat in per. At nec case iriure, consul recteque nec et.

    Learn more »
  • Smart and fresh


    Rich of features

    Lorem ipsum dolor sit amet, munere commodo ut nam, quod volutpat in per. At nec case iriure, consul recteque nec et.

    Learn more »
  • Far from ugly


    Latest technology

    Lorem ipsum dolor sit amet, munere commodo ut nam, quod volutpat in per. At nec case iriure, consul recteque nec et.

    Learn more »

Cessione del quinto?

La cessione del quinto dello stipendio è una forma di prestito personale, studiata appositamente per i lavoratori dipendenti assunti a tempo indeterminato..

Continua a leggere..

Come funziona?

Il processo che porta all’ottenimento del finanziamento richiesto è molto semplice: compilando il form presente nel sito, verrete contattati da un consulente..

Continua a leggere..

Caratteristiche

Coperto da garanzia assicurativa, non occorre nessuna motivazione per la richiesta, le rate vengono pagate attraverso la trattenuta in busta paga..

Continua a leggere..

Chi siamo

Siamo una realtà operante nel settore dei finanziamenti ai privati dai primi anni 2000. Da sempre l’obiettivo principale che ci siamo posti è quello della consulenza..

Continua a leggere..

Richiedi subito un preventivo gratuito!

Compilando il modulo di richiesta, verrete contattati da un consulente che cercherà
di fare una prima analisi del vostro profilo e della vostra esigenza.

La cessione del quinto dello stipendio è una forma di prestito personale, studiata appositamente per i lavoratori dipendenti assunti a tempo indeterminato o per i pensionati titolari di pensione di vecchiaia, che possono accedere ad un finanziamento personale senza la preoccupazione di rimborsarla personalmente dal conto corrente, in quanto sarà il datore di lavoro a provvedere a restituire la rata mensilmente addebitandola direttamente in busta paga.

La cessione del quinto è nata con la legge n. 180 e dal Decreto Presidente della Repubblica 28 luglio 1950 n. 895. Tale normativa è stata poi modificata dal comma137 dell’art. 1 della legge 30 dicembre 2004, n. 311 e dall’art. 13 bis della legge 14 maggio 2005, n. 80, che ha convertito, con modificazioni, il decreto legge 14 marzo 2005, n. 35.

In particolare sono state apportate le seguenti modifiche:

  • estensione ai dipendenti privati;
  • estensione ai pensionati.